Italiano  Inglese

Portale Ufficiale del Turismo della Provincia di Rovigo


32-Delta del Po
Sei in: Home / Cucina polesana / Risotto al branzino
Torna all'inizio

Cucina polesana

Risotto al branzino


Livello di difficoltà: medio

Tempo di preparazione: 1 h 15 min

Ingredienti: Riso gr.500, branzino kg.1,200, 2 scalogni, 2 spicchi d'aglio, 1 foglia di alloro, parmigiano grattuggiato gr.100, 2 cucchiai di olio extra vergine d'oliva, 5 grani di pepe nero, sale q.b., 1/2 bicch. vino bianco secco o spumante.

Preparazione: Squamate il branzino, evisceratelo, lavatelo accuratamente e, con l'aiuto di un coltello, sfilettatelo, privatelo della pelle e tagliatelo a pezzi. In una casseruola mettete dell'acqua, un pezzo di sedano, una carota, una cipola piccola, due foglie d'alloro, qualche grano di pepe nero e un bicchiere di vino bianco; infine la lisca ed eventuali ritagli di branzino. Ponete tutto a fuoco e cuocete per circa mezz'ora (calcolando dal momento dell'ebollizione). Tritate lo scalogno e rosolatelo in una casseruola con il burro e l'olio; aggiungete la polpa di branzino a pezzi, bagnate con il brodo il pesce bollente, aggiungendone a mano a mano che il riso lo assorbe. Poco prima di togliere il risotto dal fuoco versate poco brandy, quindi incorporate il burro rimasto, il parmigiano e il prezzemolo. Servire subito il risotto ben caldo.

Abbinamenti: Breganze Pinot Bianco. Prodotto nella zona di Breganze e altri comuni limitrofi in provincia di Vicenza con l'omonima uva. Il colore è giallo paglierino scarico con riflessi verdolini. Al naso presenta con fragranti note fruttate e floreali. In bocca è asciutto e fresco di acidità. Va servito ad una temperatura di 10-12°.



Torna indietro
 

Booking Online

Slow Tourism

Slow Tourism

Motor

Adria Interbike