Italiano  Inglese

Portale Ufficiale del Turismo della Provincia di Rovigo


1-Villa Badoer, Fratta Polesine
Sei in: Home / Cucina polesana / Bigoli con l'anitra
Torna all'inizio

Cucina polesana

Bigoli con l'anitra


Livello di difficoltà: medio

Tempo di preparazione: 1 h 30 min

Ingredienti: per 6 persone: 500 gr di bigoli, 1 anitra da 1,3 kg, 500 gr di pomodori pelati, 50 gr di burro,150 gr di parmiggiano grattuggiato, 1 cipolla, 1 carota,1 gambo di sedano, aglio e alloro q.b., 3 cucchiai di olio extra vergine d\'oliva, sale e pepe q.b., 1/2 bicchiere di vino rosso

Preparazione: Spennate l'anitra, fiammeggiatela, togliete le interiora (tenete da parte il fegatino, il cuore, il ventriglio) e lavatela bene. Con l'aiuto di un coltello disossatela ed eliminate il grasso e la pelle. Le ossa e i ritagli metteteli in una casseruola, coprite con acqua aggiungendo parte del sedano, carota e cipolla. Fate cuocere per un paio d'ore. Nel frattempo tagliate sottilmente la carne rimasta e le frattaglie, mettetele in un soffritto fatto con olio, burro, quanto rimasto di carota, cipolla e sedano, poco agli e una foglia di alloro; salate, pepate e bagnate con mezzo bicchiere di buon vino rosso. Fate sfumare e aggiungete i pomodori pelati. Continuate la cotura a fuoco basso per 1 ora e, se necessario, aggiungete del brodo. Cocete i bigoli in acqua bollente salata, scolateli al dente e conditeli con la salsa calda. Siate generosi di parmigiano. A piacere potete aggiungere alla salsa finita della buccia di limone grattugiata.

Abbinamenti: Cabernet dei colli euganei,prodotto nei vari comuni dei colli. E' ottenuto da un uvaggio di cabernet franc e sauvignon. Si presenta in un bel colore rosso rubino intenso. Il profumo è caratterizzato da note fruttate su note leggermente erbacee. In bocca è asciutto con una morbideza ben bilanciata dalla frescheza. Va servito ad una temperatura di 18° circa.



Torna indietro
 

Turismo Congressuale

Booking Online

Slow Tourism

Slow Tourism

Motor

Adria Interbike