Italiano  Inglese

Portale Ufficiale del Turismo della Provincia di Rovigo


11-Gorgo della sposa, Trecenta
Sei in: Home / Prodotti tipici / MIELE DEL DELTA DEL PO
Torna all'inizio
PDF

Prodotti tipici

MIELE DEL DELTA DEL PO


DESCRIZIONE:

MieleProdotto naturale per eccellenza, ric­co di vitamine e dal grande potere energetico, è un alimento adatto a tutta la famiglia, indicato per momenti di importante stress fisico e mentale.
In particolare in Polesine vengono prodotti differenti tipologie di miele, caratterizzate dalle essenze presenti nella zona specifica. Il millefiori (ot­tenuto da piante tipiche delle zone umide - amorpha frutticosa, salvia selvatica, salcerella, salicaria, trifoglio ladino e melilotto) e l’acacia sono ab­bastanza comuni su tutto il territorio della provincia di Rovigo, ma troviamo anche mieli particolari come quello di erba medica, di melone, di radicchio, di girasole soprattutto nelle aree del delta del Po; mieli di tiglio e castagno nelle zone dell’entroterra polesano.
Questo miele, per le sue caratteristi­che (clima, vegetazione, vicinanza con il mare) sta diventando molto apprez­zato dalla gente che ha imparato a conoscerlo e a farne un ottimo uso, tanto che ora ha una sua etichetta, una confezione particolare ed un suo nome proprio: MIELE DEL DELTA.


L'AREA TIPICA

Nella provincia di Rovigo e nel Delta del Po, cosi come in tutto il territorio padano, vi è produzione di miele. E’ prodotto dai vari apicoltori della zona che poi portano nella sede di Ca’ Cap­pellino i melari; viene fatta la smiela­tura, controllato con analisi chimiche, messo nei maturatori e quindi dopo circa dieci giorni confezionato e ven­duto al pubblico.


BIOLOGIA, ECOLOGIA E STORIA:

A pochi chilometri da Porto Viro, lun­go la strada provinciale n. 37 che por­ta alla foce del Po di Venezia sorge il paese di Ca’ Cappellino.
Dal mese di Aprile 1998 in questo paese, grazie all’ Amministrazione Comunale di Porto Viro e al lavoro di persone volenterose è stato ristruttu­rato un edificio ex scuole elementari al cui interno è stata allestita una mostra sull’apicoltura, visitabile durante la settimana, per appuntamento e aper­ta al pubblico tutte le domeniche.
Vi sono inoltre una sala di smielatura, una sala riunione e un punto vendita del miele e derivati.
Oltre alla mostra è in allestimento anche un museo che raccoglie tutti i tipi di miele italiani (il Museo del Miele è situato sulla Strada Provinciale n. 37 che porta alla foce del Po - Località Cà Cappellino n. 18, Porto Viro (Rovigo).
La mostra vuole offrire al visitatore l’occasione di avvicinarsi al mondo suggestivo e, per certi versi, miste­rioso, dell’ape, insetto indispensabile per l’impollinazione delle piante e per la salvaguardia dell’ambiente.


DA SAPERE:

Già noto dalla notte dei tempi, come testimoniano alcuni graffiti spagnoli e africani che ritraggono uomini intenti a raccogliere favi, il miele è la sostan­za alimentare che le api producono partendo dal nettare dei fiori o dalle secrezioni di parti vive delle piante; nel Delta del Po, questo assume un valore aggiunto vista la particolari­tà del luogo. Gli scritti riportano che Ippocrate usava il miele come bevanda depurativa, mentre i Romani lo utilizzavano per ottenere una bevanda alcolica (idromele) e nelle salse.
Il miele può trovare oggi vari usi, anche in cucina, come accompagna­mento a formaggi stagionati e freschi, ma anche come ingrediente per dolci, primi piatti e secondi di carne.
 


MERCATO DI RIFERIMENTO:

La vendita del miele viene effet­tuata dalle stesse aziende agricole produttrici, sia in loco all’interno dell’azienda, sia a mezzo stand duran­te sagre, fiere e feste in piazza.
Il miele del Delta è tuttavia reperibile presso:

Mercato agricolo di Rovigo
Piazza V.Emanuele II
Vendita al dettaglio:
ogni seconda domenica del mese
ore 8.30/19.30

Punto campagna amica Rovigo
loc. Borsea - viale Combattenti Alleati d’Europa, 15
Vendita al dettaglio:
tutti i lunedì - ore 17.00 / 20.00

Mercato agricolo di Adria
Piazza Bocchi (lato dx, davanti
Comando Polizia Municipale)
Vendita al dettaglio: il primo e il terzo martedì di ogni mese - ore 8.30 / 12.30




Gastronomia:

TRITTICO DI MIELI DEL DELTA

TRITTICO DI MIELI DEL DELTATempo richiesto
30 min. più il tempo necessario per la refrigerazione.
Grado di difficoltà Medio.

Ingredienti (per 10 persone)
10 tuorli, 150 gr. di miele millefiori, 150 gr. di miele di fiori d’acacia, 150 gr. di miele di fiori di radicchio selvatico, 6 dl. di latte, 1litro di panna fresca, 6 fogli di gelatina, 200 gr. di bisquit e zucchero tirato per decorare.

Procedimento
In una planetaria, emulsionare i tuorli d’uovo con il miele, unire il latte e procedere alla pastorizzazione a fuoco come per una comune crema inglese. Unire i fogli di gelatina, portare a temperatura ambien­te e unire la panna montata. Sistemare in apposi­ti stampini con tamponcino e bordura di bisquit. Porre in abbattitore a 4 gradi, quindi sformare le mousse. Procedere allo stesso modo utilizzando mieli diversi del Delta del Po (acacia, radicchio sel­vatico, millefiori).

Presentazione del piatto
Disporre le tre mousse (una per ogni tipo di mie­le) al centro del piatto, decorare con gocce dei tre mieli e disporre un’alzatina di zucchero tirato color ambra.

Vini consigliati
Moscato fiori d’arancio dei Colli Euganei DOC
Refrontolo passito colli di Conegliano DOC




Torna indietro
 

Turismo Congressuale

Booking Online

Slow Tourism

Slow Tourism

Motor

Adria Interbike