Italiano  Inglese

Portale Ufficiale del Turismo della Provincia di Rovigo


30-Delta del Po
Sei in: Home / Prodotti tipici / Zucca di Melara
Torna all'inizio
PDF

Prodotti tipici

Zucca di Melara


DESCRIZIONE:

Zucca di Melarall Polesine è un territorio adatto alla col­tivazione della zucca, soprattutto nelle aree del Delta del Po e dell’alto Pole­sine.

Le tipologie più coltivate sono: la Zucca Violina e la Zucca Delicata. La Zucca Violina è caratterizzata da una forma a clava, allungata e ingrossata ad una estremità, ha la buccia spessa, di colore giallo dai riflessi aranciati, mentre la polpa è di un bel giallo intenso. De­cisamente dolce, si presta per il ripieno dei tortelli e per ogni tipo di torta.

La Zucca Delicata è di forma tondeggiante con buccia sottilissima di colore verde intenso, polpa giallo arancione molto compatta e soda. Tendenza dolce, ben equilibrata da buona acidità.


L'AREA TIPICA

Il Veneto è una delle regioni italiane dove questa pianta si è meglio accli­matata e dove è coltivata in maniera intensiva per un consumo abituale nei comuni di Chioggia, Cavarzere e Cona.


STAGIONALITÀ:

Grazie alle varie qualità presenti sul mer­cato e al perfezionamento delle tecniche e dei metodi di conservazione, la zucca può essere gustata in ogni stagione.


DA SAPERE:

Nota sin dai tempi più antichi, la zucca ha rappresentato per secoli una riserva ali­mentare nelle zone più povere, soprat­tutto contadine. Oggi appare invece nelle migliori proposte della nostra cu­cina per il suo gradevole sapore e per la sua versatilità: la vediamo protagonista di ricette della tradizione del Polesine, come il risotto alla zucca, e i tortelli. Un tempo, veniva tagliata a fettine sottili e fatta arrostire nel forno a legna. Oggi, fatta al forno o utilizzata per risotti o come ripieno per tortellini, è apprezza­ta anche in raffinati tortini che si rifanno alla “nouvelle cousine”.
“Nella tradizione polesana i contadini utilizzavano la zucca per creare delle apparizioni scherzose delle anime dei defunti e per esorcizzare la paura della morte.
La zucca veniva scavata all’interno e venivano praticati dei fori, dove veniva posto un lume o una candela, per simu­lare l’origine infera dello spirito, da cui il nome di “lumassa”, (zucca contenente un lume). Le zucche “lumassa” veniva­no poste in luoghi oscuri: molto spesso i burloni facevano apparire le “lumasse” vicino ai cimiteri per far impaurire i vian­danti di notte”.

Zucca e Salute

La polpa di zucca è ipocalorica (15 calorie ogni 100 grammi) grazie alla presenza al suo interno di un’ alta concentrazione di acqua (94%) e una bassissima percentuale di zuccheri semplici.
Come ogni ortaggio e ogni frutto di colore giallo - arancione, la zucca è particolarmente ricca di vitamina A, di minerali quali il potassio. il calcio e il fosforo e di molte fibre. Contiene, inol­tre, tanta vitamina C e betacarotene.La zucca è indicata nella prevenzione dei tumori e per mantenere un corret­to equilibrio idrico dell’ organismo e delle mucose.
La polpa tritata può essere usata anche come lenitivo per infiammazioni cutanee, mentre la buccia può essere usata per piccole scottature.
I semi sono utili per prevenire e soste­nere la terapia contro le disfunzioni a livello delle vie urinarie. Sono inoltre un sicuro aiuto contro la tenia.


MERCATO DI RIFERIMENTO:

La vendita della zucca di Melara viene effettuata dalle stesse aziende agri­cole produttrici, sia in loco all’interno dell’azienda, sia a mezzo stand duran­te sagre, fiere e feste in piazza.

Mercato Ortofrutticolo di Lusia
Via Provvidenza, 25/3 - 45020 Lusia (RO) - tel. 0425 607024
Vendita all’ingrosso:
da lunedì a sabato - mattino
Vendita al dettaglio effettuata dalla Cooperativa Ortolani di Lusia:
sabato - pomeriggio

Mercato Ortofrutticolo di Rosolina
Via Po Brondolo, 43 45010 Rosolina (RO) - Tel. 0426 664029 - 0426 340261
Vendita all’ingrosso e al dettaglio: da lunedì a venerdì - mattino e pomeriggio




Gastronomia:

CARAMELLE DI ZUCCA DI MELARA SU VELLUTATA ALLA SALVIA E CREMA DI LATTE

Caramelle di zuccaIngredienti
Pasta fresca gr 300

Per la farcia
polpa di zucca di Melara cotta in forno gr 500, grana padano gr 100, 1 uovo, pane grattugiato gr 30, salvia 5 foglie, burro gr 250, panna da cucina gr 200, olio extra vergine d’oliva gr 30

Procedimento
Tirate un foglio di pasta molto sot­tile, preparate dei quadrati di pa­sta di circa 5 cm per 5, sistematevi alcune piccole cucchiaiate di farcia composta da zucca cotta, grana padano, sale, pepe. Chiudete i quadratini di pasta dando la classi­ca forma di caramella.
Tritate la salvia, unitela al burro fuso, ed aggiungete la panna. Insa­porite con sale e pepe.
Cuocete le caramelle in abbondan­te acqua salata, scolatele, versatele in una padella in cui avrete messo il burro con la salvia.

Presentazione
Disponete su di un piatto 6 cara­melle condite con del grana pada­no ed un filo d’olio extra vergine d’oliva.



FRITTELLE DI ZUCCA DI MELARA FRITELE DE SUCA

Ingredienti
250 gr di polpa cotta di zucca (800 gr cruda) di Melara, 200 gr di farina., 100 gr di zucchero, 4 uova, ½ l. di latte, 100 gr di uva sultanina, 1 bicchierino di rum, la scorza di un limone grattugiata.
1 cucchiaino di cannella in polvere, un pizzico di sale.
Olio o strutto per friggere. Zucchero a velo.

Procedimento
Mettete a bagno l’uvetta con il rum e acqua. Togliete la scorza alla zucca e tagliatela a fette. Mettetela in un tegame a cuocere senza condimenti sino a quando perde tutta l’acqua, oppure cuocetela nel forno. Passate al setaccio la zucca e pesate 250 gr di polpa passata. Sciogliete lo zucchero nel latte e aggiungete la scorza di limone. Fate bollire il latte. Unite la farina al latte bollente, mescolando bene. Unite al composto bollente la zucca. Strizzate l’uvetta e unitela all’impasto. Incorporate le uova una ad una. Versate l’impa­sto nell’olio bollente a cucchiaiate, scolatele appena dorate e fate asciugare su carta assorbente. Spolverate a piacere con zucchero a velo.



RISI E ZUCA RISOTTO DI ZUCCA DI MELARA

Ingredienti
1 kg di zucca di Melara, 300 g. riso, 100 g di cipolla, 2 l. di brodo vegetale, ½ bicchiere di vino bianco secco, 70 g. di burro, 30 g d’olio d’oliva, sale, pepe, 40 g di grana padano, 2 g di prezzemolo tritato.

Procedimento
Tagliate a dadini la zucca dopo avere tolto la buccia e i semi. Mettete i dadini di zucca in un tegame e copriteli con del brodo. Cuocete a tegame coperto e fuoco lento sino a completa asciugatura del brodo. Passate al setaccio la zucca. Tritate la cipolla e rosolatela nel burro e nell’olio. Aggiungete il riso e fatelo tostare. Bagnate con vino bianco e aggiungete la crema di zucca e il sale. Continuate la cottura bagnando con il brodo caldo man mano che si asciuga, girando spesso con un mestolo di legno. Al termine della cottura, spegnete la fiamma e aggiungete per mantecare il formaggio grattugiato.



GNOCCHI DI ZUCCA DI MELARA CON BURRO FUSO PROFUMATO ALLA SALVIA

Gnocchi di zuccaIngredienti (per 10 persone)
Zucca gialla soda di Melara kg. 2, farina bianca 00 gr. 400, 2 uova, un pizzico di noce moscata, sale.

Svolgimento ricetta
Tagliare la zucca, pulire dai fila­menti e dai semi, cuocere in for­no per circa 40 minuti. Quando la zucca sarà cotta, passare la polpa al setaccio, unirla con la farina, le uova, il sale e la noce moscata, me­scolare bene, fino ad ottenere un composto semidenso. Mettere al fuoco una pentola d’acqua salata e portare ad ebollizione. Con l’aiuto di due cucchiai, formare delle que­nelle e lasciare cadere nell’acqua bollente. Appena gli gnocchi ven­gono a galla, scolare e mettere in un piatto da portata, cospargere di burro aromatizzato con salvia e grana padano grattugiato.

Per condire
burro fuso gr. 120, grana padano grattugiato gr. 150

Vini consigliati
Soave Classico, Ribolla gialla colli orientali Friuli, Bardolino DOC




Torna indietro
 

Turismo Congressuale

Booking Online

Slow Tourism

Slow Tourism

Motor

Adria Interbike