Italiano  Inglese

Portale Ufficiale del Turismo della Provincia di Rovigo


35-Delta del Po
Sei in: Home / Prodotti tipici / Vongola Verace del Polesine
Torna all'inizio
PDF

Prodotti tipici

Vongola Verace del Polesine


DESCRIZIONE:

Vongola Verace del PolesineAppartenente alla famiglia delle Veneridae (Veneridi), la vongola vera­ce del Polesine è un mollusco caratte­rizzato da conchiglia di forma ovaloi­de, leggermente troncata nella parte posteriore, con valve solcate da stria­ture radiali che si incrociano con solchi concentrici di accrescimento ben evi­denti. Misura una larghezza variabile di 4-6 cm. L’esemplare di maggiore lunghezza finora segnalato (83 mm) è stato pescato nella Sacca di Goro (FE) ed è conservato presso la collezione didattica del Dipartimento di Biologia ed Evoluzione dell’Università di Ferra­ra. La taglia minima di legge è identifi­cata nella lunghezza di 25 mm.
La colorazione esterna della conchi­glia è generalmente biancastra o bru­no chiara, talvolta giallastra, con pre­senza di macchie e striature più scure. La polpa appare turgida, abbondante per quasi tutto il periodo dell’anno. La superficie interna della valva è di solito biancastra, talvolta giallina, con porzioni violacee.


L'AREA TIPICA

Le sacche e lagune polesane comprese tra il Po di Maistra ed il Po di Goro (FE).
Si alleva nelle lagune del Polesine che ricadono nei Comuni di Rosolina, Por­to Viro e Porto Tolle per un totale di circa 5300 ettari, all’interno del Parco del Delta del Po. Queste aree sono di­vise dal mare da un lembo di sabbia denominato scanno. Le vongole ven­gono prodotte tra la terra ferma e lo scanno nelle zone ove la circolazione dell’acqua è abbondante.
Introdotta in Italia agli inizi degli anni ’80 ha mostrato un prodigioso adat­tamento alle acque lagunari dell’alto Adriatico. L’Italia è il primo produttore europeo.


BIOLOGIA, ECOLOGIA E STORIA:

La vongola verace è una particolare specie di vongola che ha origine nei mari tropicali ed è stata introdotta nel­la laguna Veneta negli anni ottanta. La pesca di questo mollusco veniva pra­ticata con attrezzi tradizionali come rasche e rastrelli che avevano un bas­sissimo impatto ambientale. Era una pesca limitata e considerata una pesca povera. Con l’introduzione della nuo­va specie però si è assistito ad un vero e proprio boom del prodotto. Adat­tatasi magnificamente alle condizioni ambientali locali, la vongola verace ha colonizzato ampie aree lagunari.


STAGIONALITÀ:

La pesca si svolge nell’arco dei 12 mesi, toccando i punti di maggior pro­duzione nel periodo natalizio, pasqua­le e durante il mese di Agosto.


DA SAPERE:

La vongola verace è una specie che sopporta brevi periodi di emersione e forma quindi fitte colonie che dai li­velli inferiori di marea scendono fino a diversi metri di profondità.
Si riproduce generalmente in luglio-agosto, la specie ha sessi separati, la fecondazione avviene in acqua dove viene emesso il seme. Successivamen­te si ha la formazione di larve plantoni­che. Una volta liberate, esse fluttuano nell’acqua finché trovano un substrato ideale su cui insediarsi.
La vongola ha carni molto magre e fornisce una discreta quantità di pro­teine e un elevato apporto di fosforo, ferro e vitamina A. Viene consumata sia cruda che cotta, come base per su­ghi o come ingrediente per le insalate di pesce.


LA COMMERCIALIZZAZIONE:

E’ commercializzata fresca e surgelata.
Reperibile presso i mercati ittici della zona polesana durante tutto l’anno e nel nuovo punto di vendita diretta presso gli impianti di depurazione del Consorzio Cooperative Pescatori del Polesine con sede a Scardovari (RO) in Via della Sacca n°11, tel. 0426/389226 fax. 0426/389148 e con i seguenti ora­ri di apertura al pubblico: dal Lunedì a Venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00.
Il Sabato dalle 9.00 alle 12.00.


MERCATO DI RIFERIMENTO:

Consorzio Cooperative Pescatori del Polesine
Organizzazione di Produttori Soc. Coop. A r. l.

Via della Sacca 11 - 45010 Scardovari (RO)
Tel. 0426 389226
Vendita al dettaglio:
da Lunedì a Venerdì - mattino e pomeriggio; Sabato - mattino
Vendita all’ingrosso:
da lunedì a venerdì - mattino e pomeriggio
(in alcuni periodi dell’anno anche il sabato e festivi).
Per informazioni sull’orario telefonare al numero 0426 389226.




Gastronomia:

VONGOLE ALLA POLESANA

Vongole alla PolesanaIngredienti (per 10 persone)
50 g olio extra vergine d’oliva, 3 spicchi d’aglio, pepe, 2,5 kg di vongole veraci, 0,4 l di vino bianco, 30 g di succo di limone, 30 g di prezzemolo tritato

Procedimento
Lavare le vongole abbondantemente e lasciarle in acqua e sale grosso per qualche ora.
Mettere sul fuoco una casseruola con l’olio, l’aglio e poco pepe, rosolare dopodiché aggiungere le vongole, scolate dall’acqua.
Bagnare con vino bianco, mescolare e coprire con un coperchio.
Dopo qualche minuto verificare che i bivalvi siano tutti aperti, a questo punto togliere dal fuoco e guarnire con il limone e prezzemolo trito.
Servire subito.



RAG┘ DI VONGOLE

Questo ragù se serve per condire spaghetti o altra pasta una parte delle vongole è lasciata col guscio per abbel­lire la vivanda.

Ingredienti (per 4 persone)
800 g di vongole fresche, 30 g di cipolla, 2 g di aglio, 60 g di olio d’oliva, una foglia d’alloro, 4 g di prezzemolo trito, 20 g di vino bianco secco, qualche foglia di basilico fresco.

Procedimento
Lavare le vongole e farle aprire in una padella con poco olio e qualche spicchio d’aglio aiutandosi a fuoco vivo per qualche minuto con coperchio, sgusciarne una par­te. In una casseruola con buon olio d’oliva rosolare la cipolla e l’aglio triti, aggiungere il vino bianco le von­gole ( una parte conservate con il guscio per abbellire la vivanda), il prezzemolo il basilico spezzettato con le mani e sistemando di sale e pepe. Questo ragù spesso si lascia in bianco ma su richiesta basta aggiungere cubetti di pomodoro fresco o meglio ancora salsa di pomodoro.




Torna indietro
 

Turismo Congressuale

Booking Online

Slow Tourism

Slow Tourism

Motor

Adria Interbike