Italiano  Inglese

Portale Ufficiale del Turismo della Provincia di Rovigo


9-Valli nel Delta del Po
Sei in: Home / Località / Villadose
Torna all'inizio

Villadose



Visualizza Villadose in una mappa di dimensioni maggiori

Villadose

Villadose è situata nella parte medio-orientale del Polesine ed è attraversata dal fiume Adigetto, che la divide in due settori, dallo scolo Bresega a nord ed a Sud dallo scolo Valdentro. Da ritrovamenti archeologici risulta che il territorio fosse già colonizzato in età romana; trovandosi Villadose a pochi km dal porto etrusco di Adria ne rappresentava l'entroterra per le vie di comunicazione verso l'interno.

Ad alcune nobili famiglie veneziane è dovuta la costruzione, lungo l'Adigetto allora navigabile, di corti rurali ed edifici usati come granai, magazzini e residenze. Ad esse è legato tutto un mondo contadino scomparso: nei periodi in cui la corte era maggiormente in attività (la semina, il raccolto, la trebbiatura) l'afflusso di salariati, obbligati e donne era elevatissimo e il lavoro febbrile.

Il visitatore che arriva a Villadose non può quindi tralasciare l’interessante itinerario sulle ville rurali collocate lungo il corso del naviglio Adigetto; il tragitto inizia con il bel rustico Cornera di Canale in Via Teano e prosegue in località Penelazzo con la grande omonima corte, fino al bel porticato della Corte Casilini di Cambio. Fa parte dell’itinerario anche Palazzo Patella, imponente palazzo di stile veneziano, risalente alla fine del XVI secolo, oggi sede comunale. Per gli amanti della storia e dell’archeologia, si segnala il Mercato della Centuriazione Romana, rievocazione storica che ha luogo l’ultimo fine settimana di agosto o il primo di settembre e che racchiude diverse iniziative. Oltre al tradizionale mercato con prodotti tipici, vengono allestiti rappresentazioni teatrali e danzanti, convegni di carattere storico e archeologico sul mondo romano, ricostruzioni di giochi circensi e di scontri armati fra legionari e “barbari”, con figuranti in perfetta tenuta d’epoca. Per l’occasione, si può anche visitare il Museo Archeologico della Centuriazione Romana, sito all’interno di Palazzo Patella. In estate, la terza settimana di luglio, Villadose ospita un altro evento degno di nota: il Festival artistico “Voci per la libertà - una canzone per Amnesty”, kermesse canora che vede la partecipazione di gruppi rock locali ed internazionali. Il weekend in prossimità della Festa di San Bartolomeo del 24 Agosto, grande rilievo assume la festa paesana; che culmina con l’assegnazione del palio fra le 5 contrade che “lottano” attraverso giochi di rievocazione storica tradizional-popolare.

Fra i prodotti tipici della gastronomia locale, da non dimenticare il “Pan del Doge”, un’antica ricetta che veniva realizzata per il doge.

 

Turismo Congressuale

Booking Online

Slow Tourism

Slow Tourism

Motor

Adria Interbike