Italiano  Inglese

Portale Ufficiale del Turismo della Provincia di Rovigo


19-Cicloturismo
Sei in: Home / Itinerari / Delta del po - viaggio alla scoperta del Parco / La Via delle Valli e della Bonifica
Torna all'inizio

La Via delle Valli e della Bonifica


Visualizza Via delle Valli e della Bonifica in una mappa di dimensioni maggiori

Scheda

Località di partenza:  Rosolina
Località di arrivo:  Porto Tolle
Comuni attraversati:  Rosolina, Porto Tolle

Descrizione

La Via delle Valli e della BonificaQuesto itinerario, la Via delle Valli sud, è forse quello che maggiormente soddisfa le esigenze degli amanti del birdwatching e del fotonaluralismo; grandi specchi vallivi e lagunari, tramonti di fuoco, migliaia di anatidi in tutte le stagioni, folaghe, aironi, limicoli. Sono visitabili alcuni centri vallivi per l'allevamento estensivo ed intensivo di orate, branzini, cefali.

Giunti alla fine della Via delle Valli, per un tratto si costeggia l'argine sinistro del Po di Maistra, ramo senile del Po, un tempo ramo principale del Po, da cui prese il nome il fiume, tutt'oggi ritenuto "il piu' spettacolare" per la ricchezza e la varietà di avifauna che lo popola oltre che per la presenza di un patrimonio arboreo ripariale davvero incredibile.

E' possibile continuare la risalita lungo l'argine del Po di Venezia ed ammirare ampie golene frequentate da limicoli ed ardeidi, oppure percorrere la "Via della Bonifica" lungo la Valle Mea, ora bonificata, e cogliere la realtà del lento processo evolutivo nella tipologia delle case rurali con interessanti testimonianze di archeologia industriale collegate alla bonifica del territorio, alle estrazioni metanifere, ed alla regimazione delle acque come il bel sostegno alla foce del Collettore Padano Polesano.
 

« torna indietro - salva in formato pdf

 

Booking Online

Slow Tourism

Slow Tourism

Motor

Adria Interbike