Italiano  Inglese

Portale Ufficiale del Turismo della Provincia di Rovigo


32-Delta del Po
Sei in: Home / Itinerari / Seguendo il grande fiume
Torna all'inizio

seguendo il grande fiume

Premessa

Lungo la riva sinistra del Po
CastelmassaTerra delimitata dai due grandi fiumi d'Italia, il Po e l'Adige, figlia stessa dei corsi d'acqua che con i loro apporti alluvionali hanno dato origine a questo lembo orientale della pianura Padana, la provincia di Rovigo, la piĆ¹ meridionale del Veneto, presenta un passato tutt'altro che univoco ed uniforme, punteggiato da contese a volte davvero aspre, che nel corso del Medioevo videro confrontarsi piĆ¹ volte gli Estensi di Ferrara, gli Scaligeri di Verona, i Gonzaga di Mantova, i Carraresi di Padova, su tutti i quali infine prevalse la Repubblica di S. Marco.
Una terra di confine dunque, contesa da varie potenze venete, lombarde ed emiliane che non mancarono di incidere nella storia del Polesine.

E particolarmente intenso fu il segno lasciato dalle due Signorie che dal XV secolo fino al 1797 con l'arrivo di Napoleone, si divisero il Polesine: a Nord la Serenissima e a Sud la Casa d'Este, sostituita nel 1598 dallo Stato Pontificio dopo la morte di Alfonso II d'Este privo di eredi. La parte del Polesine gravitante sotto il controllo di Ferrara fu denominata Transpadana Ferrarese, divisa dal territorio soggetto alla Repubblica di S. Marco da un confine non sempre ben definito, per lo piĆ¹ segnato da corsi d'acqua, tra cui emergevano il Poazzo ed in particolare il Canalbianco.

Continua >>

Carta generale - Seguendo il grande fiume



Torna indietro
 

Booking Online

Slow Tourism

Slow Tourism

Motor

Adria Interbike