Italiano  Inglese

Portale Ufficiale del Turismo della Provincia di Rovigo


23-Le torri - Rovigo
Sei in: Home / Acqua / Fiumi / Adige
Torna all'inizio

Adige

AdigeL’Adige nasce presso il Passo Resia, in Val Venosta e sfocia nel Mar Adriatico. Con i suoi 409 chilometri è il secondo fiume italiano e attraversa due regioni, Trentino Alto Adige e Veneto.
Scorre - con andamento tranquillo e ampie anse - per una ottantina di chilometri all’interno del Polesine dove tocca i territori di diversi comuni: Badia Polesine, Lusia, Rovigo, S. Martino di Venezze, Pettorazza Grimani, Loreo e Rosolina.
La storia del fiume è abbastanza complessa a causa delle continue modificazioni del tracciato, dovute ad una lunga serie di violente e disastrose rotte, che hanno più volte cambiato la morfologia del territorio.
AdigeL’odierno corso del fiume risale alla rotta della Cucca del 589 d.C., quando il fiume proruppe verso Legnago e Badia Polesine, assumendo l’attuale configurazione.
Nel 1438, al confine con la provincia di Verona, si verificò una esondazione che originò due varchi: Malopera e Castagnaro. Questi canali andarono a ricongiungersi nel Tartaro che, a seguito del colore delle sabbie e dei detriti trasportati, prese il nome di Canal Bianco.
Le foci si trovano al confine tra Chioggia, in provincia di Venezia e Rosolina; proprio sull’estuario si trova il Porto Fossone, dove è possibile ammirare zone naturalistiche molto interessanti, luoghi incontaminati caratterizzati dalla presenza di canneti e di alcune isolette.

 

Booking Online

Slow Tourism

Slow Tourism

Motor

Adria Interbike