Italiano  Inglese

Portale Ufficiale del Turismo della Provincia di Rovigo


19-Cicloturismo
Sei in: Home / News
Torna all'inizio

« torna indietro - salva in formato pdf

NEWS

Una grande stagione al Sociale di Rovigo

stagione di prosa rovigo 2016

Si alza il sipario sulla Prosa al Teatro Sociale di Rovigo. "Arriva una grande stagione" non è solo il titolo, ma l'essenza di un cartellone che proporrà appuntamenti teatrali di qualità, con grandi interpreti e spettacoli di pregio.

In questa edizione, che vede la collaborazione di Arteven-Circuito Regionale Multidisciplinare, Teatro Stabile del Veneto-Teatro Nazionale e la partnership della Fondazione Banca del Monte di Rovigo, andranno in scena La cativissima Epopea di Toni Sartana di e con Natalino Balasso, Servo per due "One man, two guvnors" di R. Bean, con Pierfrancesco Favino, I giocatori di Pau Mirò, con Renato Carpentieri, Tony Laudadio, Enrico Ianniello, Giovanni Ludeno, e ancora Arlecchino, il servitore di due padroni, adattamento di Giorgio Sangati da "Il servitore di due padroni" di Carlo Goldoni, 7 minuti di Stefano Massini, con Ottavia Piccolo e I duellanti di J. Conrad, con Alessio Boni, Marcello Prayer.

A seguire, nel mese di maggio, in programma la seconda edizione della rassegna Donne da palcoscenico Appuntamenti sul teatro al femminile, con tre spettacoli: Cordis duo, in programma il 15 maggio con Letizia E. M. Piva, I digiuni di Catarina da Siena, il 21 maggio scritto e diretto da Dacia Maraini, con Dacia Maraini e la Compagnia Le Nuvole Teatro, I fantasmi delle donne, in cartellone il 29 maggio, testo e regia di Letizia E M. Piva con Teresa Mannino e allievi del Laboratorio "Il Teatro nel corpo" .

Inizio spettacoli ore 21.00.

Informazioni: Teatro Sociale, Uffici tel. 0425 27853, Botteghino tel. 0425 25614, teatrosociale@comune.rovigo.it     www.comune.rovigo.it/teatro

 


Attenzione La redazione del portale non risponde di eventuali variazioni di date e programmi.

« torna indietro - salva in formato pdf

 

Turismo Congressuale

Booking Online

Slow Tourism

Slow Tourism

Motor

Adria Interbike